Ci sono delle "perle" nella mia vita, una di queste è la mia mamma che mi ha insegnato a cucinare piatti semplici ma prelibati, l' altra perla è il mio papà che ha sempre avuto tanta pazienza, poi c'è una "perla" più unica che rara e quella è mio marito l'uomo che tutte le donne vorebbero, in ultimo ci sono le mie "perline" non per questo meno importanti ma perchè sono piccoli e sono i miei bambini a cui voglio un mondo di bene!!!

lunedì 12 novembre 2012

Risotto alla zucca e Ottavio pichin

Ben ritrovati cari amici, avete visto che tempaccio! Da sabato non ha smesso un attimo di piovere e pensare che qualche tempo fà ci lamentavamo per il caldo eccessivo, detto tra noi io preferisco questa temperatura perchè odio sudare! Mi dispiace moltissimo per tutte quelle persone che si sono viste le proprie case innondate dall'acqua e di conseguenza hanno perso tutto. L' importante è non scoraggiarsi mai e andare avanti. Passiamo alla ricetta di oggi con la quale partecipo al Contest Fattorie Fiandino


Vino consigliato Amarone dele cantine Sartori
Vino consigliato Amarone dele cantine Sartori
Vino consigliato Amarone dele cantine Sartori
Ingredienti per 4 persone:

4 tazzine di riso per risotti
300 gr di zucca
1 cipolla piccola
50 gr di Burro salato 1889
100 gr di formaggio Ottavio pichin
4 cucchiai di olio Dante
1 dado

In una pentola far soffriggere la cipolla sminuzzata e la zucca tagliata a piccoli tocchetti per ca 10 minuti bagnando  con un mestolo di brodo preparato precedentemente con il dado. Quando la zucca si è ammorbidita aggiungere il riso e continuare la cottura bagnando con il brodo e mescolando di tanto in tanto. Appena vi accorgete che il riso è cotto aggiungete il burro, e mescolate, e in ultimo aggiungete l' Ottavio pichin mescolòate energicamente e impiattate subito.



1 commento: