Ci sono delle "perle" nella mia vita, una di queste è la mia mamma che mi ha insegnato a cucinare piatti semplici ma prelibati, l' altra perla è il mio papà che ha sempre avuto tanta pazienza, poi c'è una "perla" più unica che rara e quella è mio marito l'uomo che tutte le donne vorebbero, in ultimo ci sono le mie "perline" non per questo meno importanti ma perchè sono piccoli e sono i miei bambini a cui voglio un mondo di bene!!!

venerdì 28 marzo 2014

Zeppole di San Giuseppe

piatto Green gate
piatto Green gate

piatto Green gate


Ingredienti:

250 gr. di Farina
50 gr. di burro
50 gr. di zucchero semolato
10 gr. di lievito di birra
1 bustina di zucchero vanigliato
olio per friggere
1 uovo
sale fino
amarene q.b
zucchero a velo

Per la crema:

250 ml di latte
3 tuorli
60 gr. di zucchero
1 cucchiaio di farina
scorza di limone grattuggiata

Bollite il latte con la scorza di limone. In una terrina mettete i tuorli con lo zucchero e montateli fino a renderli spumosi. Incorporatevi la farina. Versate il latte con il limone a filo e cuocete a fuoco lento per 5 minuti ca senza raggiungere il bollore. Togliete dal fuoco e mettete la crema ottenuta in una terrina. Intanto su un piano di lavoro setacciate la farina, unite al centro il lievito sciolto in acqua tiepida, l'uovo, lo zucchero semolato e quello vanigliato, il burro e un pizzico di sale fino. Impastate energicamente fino ad ottenere un composte liscio ed omogeneo. Raccogliete l' impasto in una tasca da pasticcere. Stendete della carta da forno sul piano di lavoro e formate con la tasca sulla carta delle ciambelline. Fissate le estremità premendo leggermente con le dita e lasciate riposare almeno 30 minuti. Portate l'olio a temperatura e tuffatevi le ciambelline poche per volta e fatele dorare da ambo i lati. Scolatele su carta assobente e cospargetele con lo zucchero a velo.
Al centro di ogni zeppola mettete un grosso ricciolo di crema con la tasca da pasticcere. Completate il tutto con l amarena.

Nessun commento:

Posta un commento